In costante crescita il portacolori del Circolo Surf Torbole Bruno Martini, che nella tappa del PWA appena conclusa a Viana do Castello-Portogallo, ha conquistato uno splendido undicesimo posto finale nello slalom maschile, dopo 7 impegnativi tabelloni, che lo hanno visto protagonista anche con un quinto posto nel quinto slalom.

“La tappa disputata a Viana do Castello ha rappresentato un evento che non si vedeva da molti anni: abbiamo trovato condizioni di vento molto forte con onda spettacolare nei primi 5 tabelloni di slalom: una situazione divertente, ma anche impegnativa perchè c’è stato vento sui 35-40 nodi. Sono contento e soddisfatto di questo mio undicesimo posto, anche se ho avuto un po’ di sfortuna per la rottura di un albero e qualche impiccio in boa, fattori che comunque possono sempre succedere. Tra pochi giorni giocherò in casa per la One Hour classic, dove ci sarà anche Matteo Iachino, campione del mondo Slalom 2016 e vice-campione del mondo 2017 oltre che fresco vincitore della tappa in Portogallo, che lo mantiene leader della classifica genrale; spero di potermi battere al meglio per la vittoria contro di lui nelle acque del mio Garda Trentino”!

Bruno Martini ITA-160

atleta CST 11° tappa PWA Portogallo

E, come annunciato da Bruno, la One Hour Classic in programma dal 29 al 31 giugno al Circolo Surf Torbole, sarà sicuramente un’edizione di altissimo livello con i migliori slalomisti del panorama internazionale e nazionale, che onoreranno i 40 anni del Circolo Surf Torbole in una tre giorni da vivere attimo per attimo! In attesa di entrare nel vivo della RRD One Hour Classic,  complimenti a Bruno per questo importante risultato, che lo ha visto brillare tra i rider professionisti del PWA, in un evento caratterizzato da condizioni particolarmente dure.

Classifiche >> 

testo: elenagiolai©CST

intervista raccolta da Alessandro Giovanelli©CST

Recommended Posts