Conclusa una bella e divertente settimana a tutto Techno e RS:X

Il” parco giochi” del vento, dell’acqua e del windsurf di Torbole, sul Garda Trentino, in questa settimana è stato attivissimo con 250 windsurfisti ospiti al Circolo Surf Torbole, che in condizioni ideali hanno partecipato alla Torbole Techno/RS:X Italian Week, con una prima fase in cui si è disputata per la sola classe Techno 293 la Slalom Cup e la Long distance, per poi proseguire da giovedì a sabato con la Coppa Italia sia della giovanile FIV Techno 293, che della classe Olimpica RS:X, che vedrà il suo Campionato del Mondo assoluto sempre al Circolo Surf Torbole a settembre. Planate, sorrisi, partenze, incroci in velocità, che hanno rallegrato le giornate sempre ventose e con programma di regate rispettato, dimostrando la grande vivacità del settore giovanile della tavola a vela. Un’attività, che sta onorando gli immensi risultati ottenuti da Alessandra Sensini, nonchè gli sforzi di tanti istruttori prima e allenatori poi da tutta Italia, che hanno fatto conoscere la disciplina a decine e decine di giovani dallo spirito libero e indipendente, che continuano a portare risultati eccezionali a livello internazionale, combinando conoscenze e abilità tecniche, ad energia e divertimento, che rappresentano un vero e proprio stile di vita, interpretato dal Circolo Surf Torbole da oltre 40 anni!
Gli sforzi organizzativi come sempre sono stati massimi: il circolo però per gli eventi che organizza ha spazi insufficienti per ospitare un numero così alto di regatanti; una manifestazione del genere che attira il vivaio del windsurf giovanile per una intera settimana, potrebbe essere una “classica” che si ripete negli anni. Così facendo i numeri potrebbero aumentare, perchè da noi abbiamo visto che può essere alta anche la partecipazione straniera. Il presidente Bronzetti è molto perplesso sullo sviluppo di questi bellissimi e impegnativi eventi, perchè questa settimana, seppure fantastica dal punto di vista sportivo e agonistico, è stata altrettanto complicata per la logistica e per il rapporto con i soci, che sono stati privati di spazi abitualmente loro riservati.
3^ tappa Coppa Italia Techno 293, valida come Trofeo nazionale di classe
Dalle 7 alle 9 prove a seconda della categoria disputate dalla Classe Techno 293, sempre con un buon vento da sud sui 10-16 nodi. Tra i più grandi under 17 vittoria di Davide Antognoli (Nauticlub Castelfusano), ripreso subito dalla squalifica per partenza anticipata subìta nella seconda prova con posizioni che successivamente non sono mai andate oltre la terza posizione. Alle sue spalle il locale Alessandro Josè Tomasi (Lega Navale Riva del Garda), distaccato di 5 punti per un’ultima giornata meno performante; terzo per un solo punto Alessandro Graciotti (SEF STamura Ancona), già Campione del mondo 2018 categoria under 15. La portacolori del Circolo Surf Torbole Sofia Renna ha vinto nella categoria femminile, recuperando anche alcune posizioni nella classifica assoluta. Primo degli italiani under 15 Federico Pilloni (Windsurfing Club Cagliari), seguito da Francesco Forani (Adriatico Wind Club Ravenna) e Giuseppe Paolillo (Horizont Margherita di Savoia); Anita Soncini del Tognazzi Marine Village prima categoria femminile. Luca Barletta (Adriatico Wind Club Ravenna) ha vinto tra gli under 13, mentre il Circolo Surf Torbole ha conquistato il secondo posto con Rocco Sotomayor; terzo Tiberio Riccini (Centro Surf Bracciano). Ancora Circolo Surf Torbole sul podio delle femmine con il primo posto di Anna Polettini, seguita da Teresa Medde (Windsurfing Club Cagliari) e Maja Anderlan (WCCaldaro). Mathias Bortolotti del Circolo Surf Torbole ha vinto tra i più piccoli di 9 e 10 anni della categoria CH3, mentre Alice Evangelisti (LNI Civitavecchia), si è imposta in assoluto tra gli undicenni della categoria “CH4”. Andrea Gribaudo nell’ultima giornata è riuscito a conquistare il gradino più alto del podio nella categoria Experience. Vittoria di Dennis Porcu (CN Arzachena) nei Techno Plus, seconda assoluta e prima femmina Carola Enrico. 
 
3^ tappa Coppa Italia RS:X
Nella classe olimpica RS:X dopo 8 prove ha vinto negli youth Simone Montanucci (LNI Civitavecchia); secondo il palermitano (Roggero Lauria) Stancampiano e terzo il cagliaritano Onali (Windsurfing Club Cagliari). Lerisen Di Leo prima delle donne.
Dopo una piccola pausa al Circolo Surf Torbole sarà la volta del Mondiale Windsurfer dal 23 al 28 luglio con la partecipazione di oltre 200 regatanti, tra vecchie glorie e nuove leve.
———————————–
PHOTO GALLERY COURSE RACE: https://flic.kr/s/aHsmF3P28e
CdR FIV
Comitato di Regata 1
Presidente: Pagliarani Franco
Battinelli Giorgio
Angeli Eros
Zanini Dario Fiore
Leoni Michele
Comitato di Regata 2
Presidente: Frau Margherita
Schirru Paolo
Ferri Aldo
Falleni Corrado
Conti Mauro (asp.)

Verso il gran finale la Torbole Techno 293 /RS:X Week

Ancora vento e regate per tutte le classi e categorie

Prosegue in planata la settimana dedicata al windsurf soprattutto giovanile, organizzata al Circolo Surf Torbole e con impegnati circa 250 atleti tra la classe Techno 293 ed RS:X. Conclusa la prima parte della Slalom Cup e Long distance per la giovanile Techno, da giovedì a sabato è iniziata la fase di Coppa Italia per entrambe le classi, con in acqua, in due campi di regata distinti, sette categorie Techno e 2 dell’olimpica RS:X. Un gran via vai di tavole e vele sul lungolago antistante il Circolo Surf Torbole e poi sulle acque del Garda Trentino con le coloratissime vele in decisa planata in tutte e tre le prove disputate venerdì, che sono seguite alle ulteriori tre di giovedì. Sabato la conclusione di questa super settimana che ha fatto ritrovare tutti i migliori giovani windsurfisti da tutta Italia.

Per quanto riguarda la classe Techno in testa nelle rispettive categorie, divise in base all’età i seguenti atleti: tra i più piccoli Pierluigi Caproni (Windsurfing Club Cagliari), una fortissima Alice Evangelisti (LNI Civitavecchia) nei CH4 che con 6 primi e un quarto è in testa con 10 punti di vantaggio sul secondo; un’infilata di 6 primi negli under 13 per Luca Barletta (Adriatico WInd Club Ravenna), negli under 15 in testa sempre il greco Kalpogiannakis, con il cagliaritano (Windsurfing Club) terzo e primo italiano. Anita Soncini (Tognazzi Marine Village) prima femmina U15; passando agli under 17 in testa il rivano Alessandro Josè Tomasi (LNI Riva del Garda), tallonato da Graciotti (Stamura Ancona); Sofia Renna (Circolo Surf Torbole) in testa tra le ragazze e tredicesima assoluta. Tra gli RS:X senior, posizioni da podio tutte estere con il polacco Myszca in testa; negli youth primo Simone Antonucci (LNI Civitavecchia) con Aurora De Felici prima femmina (Windsurfing Shilling Center). Negli Experience in testa Gomez Paloma Filippo (RYCC Napoli) e la compagna di circolo Maria Chiara Sasso, prima delle ragazze e terza assoluta.

———————————–
Classifiche Techno: https://www.circolosurftorbole.com/it/eventi/eventi-2019/torbole-293-italian-week/
Classifiche RX:S https://www.circolosurftorbole.com/it/eventi/eventi-2019/3-tappa-coppa-italia-rsx/
VIDEO GIOVEDI: https://youtu.be/ca7bRrKUALg
VIDEO VENERDI: https://youtu.be/_CCb5_6r9ZQ
PHOTO GALLERY COURSE RACE: https://flic.kr/s/aHsmF3P28e

PRIMA PARTE DELLA TORBOLE 293 ITALIAN WEEK 100% REGATE E DIVERTIMENTO

TECHNO 293 SLALOM CUP E LONG DISTANCE TRA VENTO, ADRENALINA E AGONISMO NEL CUORE DEL WINDSURF MONDIALE, TORBOLE SUL GARDA

DA GOVEDI A SABATO I GIOCHI SI FANNO PIÙ DURI: REGATE COURSE RACE PER TECHNO E RS:X OLIMPICO

La Torbole 293 Italian Week, settimana dedicata interamente al windsurf giovanile FIV Techno 293 e all’RS:X olimpico, è giunta a metà percorso: da lunedì a mercoledì si è svolta – con l’organizzazione del CIRCOLO SURF TORBOLE -la parte più divertente dell’evento con i primi due giorni dedicati allo Slalom e mercoledì giornata fantastica che ha permesso di vedere alla partenza oltre 100 partecipanti sulla linea di partenza della Long Distance con Edoardo Tanas, che in planata sull’RS:X e dotato di bandierona del Circolo Surf Torbole, ha attraversato con mure opposte la flotta, dando così la partenza “a coniglio”. Con percorso sul “triangolo magico” del vento che soffia con più vigore sul lago di Garda, tra Torbole, Corno di Bo, Casa della Trota/cascata del Ponale e ritorno davanti alla sede del Circolo Surf Torbole, con tutte le andature possibili, dalla bolina, al traverso, alla poppa. Da giovedì 11 luglio a sabato invece si svolgerà la parte più impegnativa di questa settimana che richiama il vivaio della vela giovanile e poi olimpica nazionale e non solo, con le regate course race dei Techno 293 e questa volta anche degli RS:X, che parallelamente regatano per la tappa di Coppa Italia, tappa preziosa perchè nella stessa sede in cui si svolgeranno a settembre i Campionati Mondiali di classe. Affidata al Circolo Surf Torbole la complessa organizzazione, sia a terra con la non facile logistica di tavole e vele, pulmini e carrelli, che in acqua, coaudiuvata da un attento Comitato di Regata e dal responsabile della classe Techno Ezio Ferin. Oltre ai partecipanti provenienti da tutta Italia, dalla Sardegna e Sicilia, alla Liguria, Lazio e moltissime regioni, naturalmente il Circolo Surf Torbole ha schierato la sua squadrona di giovani leve, che ha partecipato a tutte le regate disputate finora ed è pronta ad affrontare le prossime tre giornate con determinazione. Molti i podi raggiunti dagli atleti allenati da Dario Pasta-coach di Torbole-, nonostante l’assenza in regata di Nicolò Renna, in partenza per i mondiali giovanili World Sailing, ma presente in gommone a tifare per i più piccoletti, che vedono nella medaglia d’argento olimpica giovanile – un grande esempio da imitare.

Nello slalom vincitori di categoria sono stati partendo dai più piccoli Mathias Bortolotti (Circolo Surf Torbole) categoria CH3/CH4, Gomez (RYCC Savoia) negli Experience, la lettone Mangele tra i “Plus”, Luca Barletta (Adriatico WInd Club Ravenna) negli under 13/Experience, Giulia Vitali (LNI Civitavecchia) Under 15 femminile, il greco Kontarinis under 15 M, Alessandro Graciotti (SEF Stamura Ancona) under 17 M e Sofia Renna under 17 F.

Nella long distance vittoria assoluta del locale Alessandro Tomasi (LNI Rìva del Garda), figlio di uno dei pionieri del windsurf sul Garda, seguito da Graciotti e Gavioli. Sesta assoluta e prima femmina Sofia Renna. Anche i più piccoli hanno affrontato la bellissima Long Distance nonostante il vento sostenuto: vittoria del portacolori del Circolo Surf Torbole Mathias Bortolotti nel CH3, mentre il napoletano Gomez Paloma Filippo tra gli Experience. Arianna Basili (Tognazzi Marine Village) prima femmina.

Per quanto riguarda i colori del Circolo Surf Torbole il bottino in questa prima fase di regate è stato ricco: nella categoria Kids ch3 1º Mathias Bortolotti in entrambe le discipline slalome e long distance, 3º Andrea Totaro, secondo nella regata lunga; negli Under 13 un 2° e un 1° di Rocco Sotomayor e due vittorie di Anna Polettini; Sofia Renna si è imposta tra le under 17 in entrambe le discipline, seguita a ruota da Cristina Nodari; tra i maschi U17 nelo slalom 4º (3º italiano) Manolo Modena, 7º Tommaso Fumagalli, 8º Jacopo Gavioli che ha realizzato un bel terzo assoluto nella long distance e 12º Michele Rosà.

Da giovedì a sabato dunque ancora regate con Techno e l’aggiunta dell’RS:X, sperando che le condizioni siano perfette così come quelle avute nella prima fase della manifestazione, iniziata con vento più tranquillo, per andare via via crescendo fino a coronare una long distance impegnativa, ma sicuramente divertentissima e da ricordare.

• foto di Alessandro Giovanelli

NOTE:

Pagina web con classifiche: https://www.circolosurftorbole.com/it/eventi/eventi-2019/torbole-293-italian-week/
Photo gallery: https://flic.kr/s/aHsmEWLBL5

NOTE CdR FIV
Comitato di Regata 1
Presidente: Pagliarani Franco
Battinelli Giorgio
Angeli Eros
Zanini Dario Fiore
Leoni Michele

Comitato di Regata 2
Presidente: Frau Margherita
Schirru Paolo
Ferri Aldo
Falleni Corrado
Conti Mauro (asp.)

 

TESTO: Elena Giolai©CST

Grande attesa per la settimana di Torbole Techno 293 e RS:X

lunedì 8 luglio a mercoledì 10 luglio avranno luogo, in base alle condizioni meteo/intensità vento, la Techno Slalom Cup e la Long Distance T293, mentre da giovedì 11 luglio a sabato 13 luglio si disputeranno la terza tappa della Coppa Italia T293 valida anche per il Trofeo Nazionale di Classe, la terza tappa del Trofeo Nazionale Cadetti Kids e la terza tappa della Coppa Italia RS:X. Una settima “esplosiva”, che conferma la vivacità dell’attività giovanile della tavola a vela. Edizione dunque eccezionale quella del Trofeo Nazionale 2019 di classe Techno di classe, che per la prima volta vede associata nel mese di luglio la terza tappa di Coppa Italia RS:X: complice di questa decisione il Mondiale in programma al Circolo Surf Torbole a settembre e la capacità organizzativa del nostro circolo nel gestire alti numeri di partecipanti. Molto buona anche la presenza di surfisti esteri, in primis dall’est Europa. Drante questa intensa settimana si svolgera anche la premiazione della classifica a punti relativa alla stagione agonistica 2018 con la cerimonia di consegna dei premi , che avverrà giovedì 11 luglio al termine della giornata di regate.

Sarà una settimana di grande sport e di importanti esperienze, con amicizie tra regatanti, nazioni, coach,  che dureranno una vita.

NOTIZIE UTILI AI PARTECIPANTI COSI COME DA NEWSLETTER CLASSE TECHNO 293

I coach dopo aver compiuto tutte le operazioni di scarico, dovranno posteggiare i furgoni  nel parcheggio autorizzato che si trova a cinque minuti a piedi dal circolo. A tutte le persone coinvolte nella regata verrà assegnato un pass da esporre sul furgone/auto.

Rastrelliere per le tavole: sul prato all’interno del circolo sono state sistemate rastrelliere porta attrezzature. Il Comune ha concesso parte della spiaggia di fronte al circolo per armare e disarmare l’attrezzatura.

Rifornimento di acqua potabile:  l’acqua a Torbole è potabile. Per evitare l’utilizzo delle bottigliette di plastica, si consiglia di portare borracce da riempire.

Viaggio sull’autostrada del Brennero: sull’autostrada Brennero.Modena ai furgoni con carrello è vietato effettuare sorpassi.

Pasta party, cene, convenzioni: per tutta la settimana è stata stipulata una convenzione con il ristorante del circolo. A mezzogiorno il prezzo della pasta con il coperto e l’acqua è stabilito a € 6.00 per atleta. Prenotando i coperti al mattino, si potrà disporre di un tavolo riservato. Come proposta vi sarà un solo tipo di pasta, che cambierà ogni giorno.
Da lunedì 8 a giovedì 11 luglio è previsto un pasta party compreso nell’iscrizione, al termine della giornata di prove. Venerdì 11 luglio sarà organizzata una cena presso il circolo alle ore 20. Il costo di questa cena sarà di € 10.00 per gli atleti e gli allenatori. Per gli accompagnatori € 13.00. Per prenotazioni e pagamenti, rivolgersi alla segreteria del circolo.

Coach meeting: durante i coach meeting di lunedì 8 e giovedì 11 luglio verranno fornite ulteriori precisazioni.

Elenco dei partecipanti: l’elenco degli iscritti Techno 293 è consultabile a https://marcorossitechno.blogspot.com/2019/07/tor.html // Abbiamo aggiunto questa nuova pagina per sopravvenute difficoltà di aggiornamento della precedente.