Doppia trasferta per le squadre agonistiche: 6 podi!

Doppia trasferta per il Circolo Surf Torbole che conquista i podi sia nella Coppa Italia Techno e RS:X di Ravenna, che nell’Italian Slalom Tour a Marsala: Nicolò, Riccardo e Sofia Renna, Rocco Sotomayor, Anna Polettini e Daniel Slijk a medaglia

Week end del 1° maggio con doppia trasferta per la squadra agonistica del Circolo Surf Torbole, che per la prima volta ha visto in regata oltre che la squadra giovanile Techno e RS:X, quella Slalom, così come annunciato ad inizio stagione. E’ così che i più giovani sono stati impegnati a Ravenna per il Memorial Ballanti-Saiani, valevole come 2^ Tappa di Coppa Italia per le classi Techno ed RS:X (quasi 200 partecipanti tra tutte le categorie), mentre i più grandi- appassionati di Slalom – sono andati fino a Marsala, in Sicilia, per la 1^ tappa dello Slalom Tour. In entrambe le trasferte non è mancato il podio per i portacolori del Circolo Surf Torbole, che sempre più rappresentano una vera squadra e non un singolo atleta di punta.

Coppa Italia Techno e RS:X, Ravenna

A Ravenna, all’Adriatico Wind Club, i ragazzi allenati da Dario Pasta si sono fatti valere nelle condizioni  varie trovate a Porto Corsini: dapprima il vento medio-leggero che ha caratterizzato la prima giornata; poi il garbino (libeccio) che ha fatto vedere che anche in Adriatico si può planare alla grande. Il nulla di fatto della terza ed ultima giornata ha poi confermato le classifiche del secondo giorno con i ragazzi del Circolo Surf Torbole che sono andati nel complesso molto bene e in diverse categorie sono saliti sul podio: tra i più piccoli Rocco Sotomayer ha vinto di 1 solo punto dopo una battaglia testa a testa con il “solito” Nicolò Nevierov di Marina Julia (vincitore della Coppa Primavela), mentre tra le femminucce Anna Polettini conclude al secondo posto femminile, settima assoluta e penalizzata da una partenza anticipata del primo giorno. Sofia Renna negli under 15 ha fatto meglio con vento forte: quinta assoluta e prima femmina. Nella stessa categoria ottavo posto finale per Jacopo Gavioli alla sua prima regata stagionale e con un bel primo parziale nel primo giorno. Grande prova per Michele Rosà che conclude quattordicesimo dopo un bel recupero di posizioni grazie a buone prove con vento forte, così come Cristina Nodari, ventitreesima assoluta con un 7-8 nelle ultime due prove. Sara Pesce con vento forte non se l’è sentita di uscire in acqua con vento forte per il poco allenamento sulle braccia. Tommaso Fumagalli ha disputato una sola prova per impegni diversi e il poco allenamento, ma il quindicesimo parziale è comunque un buon segnale.. Tra gli under 17 la prestazione di Massimo Giovanazzi è stata altalenante, così come quella di Tommaso Polettini: chiudono rispettivamente in 21^ e 37^ posizione nonostante le migliori performance con vento forte. Un po’ in difficoltà le ragazze con Francesca Tanas e Sofia Toblini.

Nella classe olimpica RS:X bene i fratelli Renna: Nicolò ha regatato molto bene il primo giorno infilando tre primi; con vento forte – come già successo agli europei Techno Plus di Mondello, suo fratello Riccardo ha dimostrato una volta di più di essere molto veloce quando il vento si fa teso, potendo conquistare il podio anche quando si regata con la pinna rotta. Riccardo infatti è riuscito a concludere le regate nonostante un problema alla pinna, conquistando il terzo gradino del podio alle spalle del sardo Riccardo Onali e del fratello Nicolò Renna, che con vento forte è riuscito comunque a mantenere una buona media e aggiudicarsi il gradino più alto del podio.  In questa categoria presente anche Veronica Leoni, ventesima assoluta, ma in costante crescita.

Mi posso ritenere soddisfatto rispetto alla precedente tappa abbiamo ottenuto due podi in più grazie a Riccardo Renna e Anna Polettini, insieme alla conferma di Nicolò e Sofia Renna e Rocco Sotomayor; siamo ancora all’inizio della stagione e il lavoro fatto in questi primi mesi sta venendo fuori con il resto del gruppo, che piano piano cresce e inizia a piazzare qualche buon parziale, in certi casi avvicinandosi alla zona podio. Il prossimo impegno sarà tra 10 giorni a Cagliari per la Coppa Italia solo degli RS:X

Dario Pasta
allenatore

Italian Slalom Tour

Prima trasferta per la nuova squadra Slalom accompagnata a Marsala dall’allenatore Roberto Pasquini e subito podio per Daniel Slijk, secondo assoluto e primo under 20 dopo i quattro tabelloni disputati. Tutti nella top 10 i nostri under 20 in gara: ottimo quarto posto per Jacopo Renna, quinto di Alessandro Iotti, nono di Sven Feuer. Primo della categoria senior e undicesimo assoluto lo stesso Pasquini, nella doppia veste di allenatore e atleta del Circolo Surf Torbole.

Sono molto soddisfatto di come sono andato in questa prima competizione nazionale slalom mi spiace solo non poterci essere alla seconda tappa in pogramma a casa mia, Torbole, perchè impegnato in una gara dell’Europeo, che fa parte della preparazione in vista del mondiale IFCA di luglio che si terrà proprio al Circolo Surf Torbole, il mio vero obbiettivo della stagione

Daniel Slijk
secondo tappa Italian Slalom Tour

La seconda tappa dell’Italian Slalom Tour 2018 è prevista infatti per il weekend del 19 e 20 maggio prossimo in occasione del Trofeo Neirotti, organizzato dal nostro circolo in collaborazione con il Circolo Vela Arco.

testo: Elena Giolai©CST

RASSEGNA STAMPA

Trentino quotidiano >>

RIW Mag >>

Gazzetta delle Valli >>

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca