#WGS17 DAY6 – Prime heat del Campionato nazionale Slalom a Torbole

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Prime regate Slalom a Torbole: i maschi fermi alla seconda semifinale. Tra le donne subito Tartaglini prima.
I portacolori del Circolo Surf Torbole Jacopo Renna e Daniel Slijk già in finale.

Iniziato con una timida “ora” il Campionato Nazionale Slalom, regata inserita nel programma del Windsurf Grand Slam, organizzato dal Circolo Surf Torbole e AICW (Ass. It. Classi Windsurf) sul Garda Trentino e in programma fino a domenica.
Nella prima giornata il vento da sud è arrivato, anche se incostante e accompagnato da una densa foschia. Le regate comunque sono iniziate riuscendo a disputare le prime batterie maschili, arrivando alla prima semifinale, mentre la seconda è stata interrotta per un calo di vento, che per regolamento deve essere in partenza almeno di 11 nodi. Per ogni singola “heat” sono passati i primi 5 atleti su 11, mentre le ragazze hanno disputato una heat unica, forse la più bella di tutte le regate viste oggi, con vento costante. Già in finale Marco Begalli (CV Scirocco), Mattia Onali (WCCagliari), Jacopo Renna (CS Torbole), Andrea Ferin (CVMarina Julia), Daniel Louis Slijk (CS Torbole), mentre devono ancora disputare la seconda semifinale Reuscher, Scagliola, Rosati, Loncrini, Fabbi, Giorgi, Martini, Purwitzer, Mocchi, Brunetti e Frank. Sarà una semifinale di alto livello dato che ci sono ben 3 atleti che regatano nel PWA (Coppa del Mondo professionisti).

C’era grande attesa nella categoria femminile, dove le atlete si sono confrontate in una batteria unica: la curiosità era quella di vedere le due avversarie in classe olimpica Tartaglini e Maggetti sfidarsi nello slalom, anche se è un peccato non aver visto in gara a difendere il titolo, le protagoniste della scorsa edizione Greta Marchegger e Alice Casula, assenti. E come previsto è stato subito spettacolo con la Tartaglini (SV GdF-Fiamme Gialle, Roma) in testa fin dalla prima boa e Marta Maggetti (SV GdF-Fiamme Gialle, Cagliari) bella aggressiva ad inseguire: purtroppo una caduta dopo aver concluso una bella strambata in velocità in boa 1, ha rallentato la corsa della cagliaritana, sorpassata da Bruna Ferracane (SC Marsala), che ha mantenuto la seconda posizione, nonostante il pressing della Maggetti. Prima della categoria youth la livornese Lisa Togneti, quarta assoluta.

Venerdì il programma prevede lo stesso orario di partenza alle ore 12:00, considerando le previsioni meteo che non danno vento da nord la mattina presto.