La RRD One Hour di Alberto Menegatti, con il “suo” Trofeo

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

L’appuntamento più cool della stagione è ormai alle porte: la RRD One Hour Classic si ripresenta per la sua trentesima edizione, ma già dal 2018 si è presentata con un plus, che va oltre l’aspetto sportivo e tecnico, anche se di Trofeo si tratta. Dalla scorsa edizione infatti è stato istituito per il vincitore della One Hour, il Trofeo Challenge in ricordo di Alberto Menegatti, indimenticato atleta del Circolo Surf Torbole, che tutti ricordano con grande affetto. Lo scorso anno è stato molto bello che proprio nella prima assegnazione del Trofeo perpetuo ci sia stata la “firma” di un altro atleta del Circolo Surf Torbole, Bruno Martini. Una continuità di spirito sportivo, impegno agonistico, orgoglio locale, che in un certo modo è passata di mano da Alberto a Bruno, che lo scorso anno ha onorato il nome di Alberto non solo vincendo la One Hour, ma anche frantumandone il record. Segno che, nonostante il grande vuoto lasciato da Albi ITA-4, si guarda avanti e si raggiungono sempre nuovi limiti, nella vita così come nello sport e nel windsurf. Così come faranno tutti coloro che di edizione in edizione andranno a vincere la One Hour e potranno vedere il proprio nome inciso nel Trofeo, creato dalla famiglia Menegatti. Durante ogni edizione, così come successo lo scorso anno, non mancherà un momento di commemorazione in cui tutti gli amici, insieme ai familiari, potranno ricordare la bella amicizia avuta con Alberto, ragazzone che ci ha lasciato troppo presto, ma che in ogni planata, in ogni momento importante del nostro bellissimo sport è sempre presente.